12 dicembre 2013

ITALIA: NATALE A ROVERETO


Ho recentemente passato un paio di giorni a Rovereto, la bella cittadina in provincia di Trento. Non è la prima volta che ci vado, e devo dire che è sempre una riscoperta. Visitando Rovereto ed i suoi dintorni non si corre il rischio di annoiarsi, e se siete in cerca di una meta per un giro natalizio con famiglia, amici, o anche in solitario, vi consiglio senz'altro questo posto.

In questo periodo (come accade ormai in diverse località) tiene banco il tradizionale mercatino natalizio, ribattezzato Mercatino del Natale dei Popoli. Devo ammettere che non sono un grande aficionado di questo genere di eventi, che trovo abbastanza uniformi e sempre uguali dappertutto. Devo però ammettere anche che il mercatino di Rovereto, nel tipico stile organizzativo locale, cerca di essere un po' sopra la media: partendo dalla scelta grafica, ispirata all'arte di Fortunato Depero, famoso futurista e cittadino illustre di Rovereto. Parlando delle bancarelle (o più esattamente, casette in legno) si possono trovare, oltre ai numerosi classici articoli dei mercatini, ghiotte occasioni gastronomiche sia dolci che salate, e sia locali che estere. Ed a contorno altre iniziative sempre incentrate sul tema del Natale dei Popoli, come canti, esibizioni e spettacoli.


Per godere completamente di quest'atmosfera, non mancate la classica passeggiata in centro. Così potrete ammirare le varie installazioni di sapore natalizio come le fontane addobbate, i Presepi, le balle di fieno dipinte, i giochi di luce sulle case, e naturalmente il grande albero di Natale in Piazza Rosmini. Per grandi e bambini, c'è anche la possibilità del giro in trenino. State certi che questo posto merita sicuramente una visita. Il Mercatino del Natale dei Popoli resta aperto fino alla tradizionale data del 6 gennaio 2014.


Però mi raccomando, approfittate anche delle tante svariate opportunità di questo angolo di Trentino. A Rovereto gli hot spot sono ovviamente i luoghi museali. Il famosissimo MART, il museo d'arte moderna, ospita fino al febbraio 2014 La Magnifica Ossessione, gigantesca (in senso letterale) mostra antologica delle sue collezioni che è ormai al secondo anno di programmazione. Potrei raccontarvi tanto ma vi dico solo: non perdetevela assolutamente. Troverete pane artistico per i denti di chiunque, dall'arte più classica all'avanguardia più modernista. A lato ci sono altre due interessantissime esibizioni: una dedicata ad Antonello da Messina, ed una ai vari significati del ritratto intitolata (nomen omen) L'Altro Ritratto.

Fare l'elenco di tutti i luoghi culturalmente e turisticamente significativi di Rovereto sarebbe lunghissimo. Date un'occhiata al sito e troverete tutte le info che vi servono: dalla fantastica Casa d'Arte Futurista Depero, al ricchissimo Museo della Guerra che si trova al Castello, al Museo Civico, più tutto il resto, il tempo non vi basterà. Siccome io avevo già visitato praticamente tutto in precedenza, nel mio personale stile di viaggio ho pensato stavolta di scovare per voi un itinerario originale e fuori dagli schemi, in loco e nei dintorni. Che per non annoiarvi troppo, e per non accumulare troppe info in una volta sola, vi racconterò in un altro post.






View Larger Map